domenica 28 febbraio 2016

Serie tv in pillole* Breaking Bad

Stasera il grande Cranston concorre per l'Oscar, con l'occasione vi dico la mia sulla serie tv che lo ha reso famoso (e che lo ha reso uno dei miei attori preferiti ahah)
 
Non servono grandi postille, questa è una serie tv da vedere. Punto.


Ideatore: Vince Gilligan;
Genere: Thriller, azione, drammatico;
Stagioni: 5.

voto: * * * *






Da vedere perchè:

-è una serie originale con una trama diversa dal solito;
- coinvolge fin dall'inizio;
- i personaggi e i loro intrecci sono scritti molto bene;
- attori magistrali;
- il protagonista (interpretato dal grande Bryan Cranston) è un mito assoluto;
- non è una storia superficiale e banale, si scava continuamente nella mente umana e nei rapporti, in un continuo conflitto tra bene e male, tra giusto e sbagliato, tra vero e falso;
- si trattano temi importanti quali famiglia, amicizia, rapporto padre/figlio, marito/moglie;
- la fotografia e il montaggio sono ottimi (bellissime le sequenze di paesaggio velocizzate per mostrare il passaggio del tempo);
- buono anche il doppiaggio italiano (cosa affatto scontata purtroppo);
- finale, forse un pò prevedibile, ma necessario e davvero ben reso.

Note Dolenti:
- verso la metà si cala lievemente di ritmo;
- io forse avrei ridotto il tutto a 4 stagioni;

Concludendo direi che "Breaking Bad" entra direttamente tra le migliori serie tv degl'ultimi anni. 
Da non perdere!

CONSIGLIATA: Assolutamente si!

2 commenti:

  1. Una delle tre serie fondamentali per ogni appassionato.
    Stupenda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente daccordo.
      Grazie per esser passato ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...